Questo sito utilizza i cookie per fornire i suoi servizi. Proseguendo nella navigazione, accetti il loro utilizzo
Precedente Avanti

 

 

Andrea Accorsi, ultra-maratoneta, ciclista oltre che scrittore, ha vissuto un 2021 intenso sia sotto il profilo sportivo che professionale, potendo aggiungere alla sua bacheca personale nuovi traguardi e risultati di assoluto prestigio e valore oltre alla pubblicazione di un nuovo libro “Portami lontano da te” che l'ha visto vincitore del Primo Premio al concorso letterario nazionale di Roma "Caffè delle Arti". In libreria per Minerva Edizioni.
Il 18 aprile, dopo un rinvio obbligato, si correrà finalmente la Maratonina e la Maratona di Crevalcore: ne parliamo con Andrea, fondatore e organizzatore di questo evento.

 

Ciao Andrea, dopo un anno senza sosta, in cui hai speso molte energie sia dal punto di vista fisico che mentale, sei ormai al rush finale e finalmente sarà Maratona di Crevalcore. A che punto siamo?
Quest’anno più che mai gli sforzi messi in campo per mandare in porto il nostro evnto, sono enormi. Sia dal punto di vista burocratico (ottemperare a tutti i protocolli, in continuo cambiamento, è un’impresa titanica) che logistico. Il quadro generale dal punto di vista organizzativo ha subito cambiamenti notevoli con l’avvento dell’emergenza pandemica, ma ora che la situazione si è evoluta al meglio, la volontà di mantenere in essere manifestazioni come la nostra, è più forte di qualsiasi ostacolo.

 

Parliamo degli aspetti più tecnici della gara. Puoi darci una panoramica del percorso e fare un'analisi per chi comunque affronterà l'evento puntando a un buon risultato atletico?
Il nostro percorso si snoda su un anello di 21 km (da ripetere 2 volte per la Maratona) totalmente piatto, con poche curve e quindi ideale per chi punta ad un buon riscontro cronometrico.

 

Ciò che ha da sempre caratterizzato la Maratona di Crevalcore è l'atmosfera famigliare e conviviale: cosa dobbiamo aspettarci per questa edizione?
Noi siamo partiti a settembre 2021 con l’idea di mettere in scena un evento ancor più ricco, dal punto di vista della convivialità, perché quest’edizione coincide con il decennale della manifestazione. Il Pasta Party è sempre stato un nostro punto di forza, in quanto si tratta di un vero e proprio pranzo completo alla bolognese. Musica in partenze e arrivo, ristori ricchi. I protocolli anti-Covid fino all'inizio del 2022 ci impedivano di attuare tutte queste iniziative, o per lo meno, parzialmente, mentre per il 18 aprile sarà tutto confermato, anzi, forse ancor più ricco. Abbiamo una nuova logistica per il villaggio maratona, che non sarà più allestito all'interno della palestra comunale, bensì nel nuovo Teatro Auditurium I Maggio , molto più accogliente a capiente. Il Pasta party sarà all'esterno, sotto gli alberi del parco circostante.

 

Il 18 aprile sarà il primo di una serie di eventi che tu, assieme a Monica e Claudio, gestite e organizzate. Ci puoi dare qualche anticipazione di ciò che avrete in programma per il 2022?
Nel 2022 dall 1° gennaio siamo partiti con la seconda edizione di RAIT (RAID ARONUD ITALY), un evento virtuale che coinvolge runner, camminatori e ciclisti di tutte le regioni d’Italia. Qui si può trovare info e iscrizioni: www.raitbike.it
A ridosso dell’estate abbiamo in programma un evento podistico, sempre a Crevalcore, in notturna: FAMILY RUN e DOG MARATHON. Saremo più precisi sulla data tra qualche mese e comunque tutti gli aggiornamenti si troveranno sul sito: www.maratonadicrevalcore.com

 

Ultima domanda di rito: perchè essere presenti alla Maratona di Crevalcore 2022?
Perché non siamo New York, Londra, Roma, Venezia, ma siamo tutto il calore di una maratona emiliana confezionata su misura da una famiglia di maratoneti. Da 10 anni…!!!

 

Grazie Andrea, in bocca al lupo per tutto. Ci vediamo a Crevalcore

 

Iscriviti subito         QUI

Hashtag: #maratonadicrevalcore