Questo sito utilizza i cookie per fornire i suoi servizi. Proseguendo nella navigazione, accetti il loro utilizzo
Precedente Avanti

 

La MARATONA DI CREVALCORE che dal suo esordio era diventata punto di riferimento iniziale delle competizioni podistiche sulla distanza dei 42 km, fa i conti con la situazione creatasi a seguito della pandemia e si intrufola tra gli eventi primaverili del 2021. Ne parliamo con Andrea Accorsi, organizzatore della Maratona di Crevalcore 

 

Ciao Andrea, il mondo degli eventi podistici è in fibrillazione. La prospettiva di un periodo di tregua con la bella stagione porta inevitabilmente a un accorpamento del calendario podistico, già in passato bello denso e pregno, ma che subirà un'ulteriore assembramento inevitabile. Si prospetta un'estate di fuoco e un autunno caldo, atleticamente parlando. Quale sono state le valutazioni che vi hanno portato a questo cambio di data?
Innanzitutto il confronto con il calendario podistico bolognese, cercando di non sovrapporci ad altre manifestazioni agonistiche già in programma. Poi una scelta concertata con l'amministrazione di Crevalcore, per cercare una soluzione che non fosse penalizzante per altre manifestazioni sul territorio. Inoltre abbiamo tenuto conto degli eventi podistici sull'intero territorio italiano e quella del 9 maggio era l'unica data plausibile al Nord.

Dobbiamo considerare questa una scelta momentanea o definitiva per gli anni a venire?
Al momento non siamo in grado di dare una risposta definitiva, molto dipenderà dall'evolversi della pandemia e da eventuali restituzioni che potrebbero interessare anche il 2022. Storicamente noi siamo da 9 anni la Maratona della Befana e ci piacerebbe restare fedeli a quella data.

Qualche novità in particolare per questa inconsueta Maratona di Crevalcore a maniche corte? Quale sarà il piatto forte di questa edizione?
Purtroppo più che di novità, al momento, è corretto parlare di restrizioni. Per realizzare l'evento, secondo le normative attuali, bisogna ragionare in termini di "sottrazione". Nessuna Maratona sarà sulla falsa riga delle precedenti, per ora. Possiamo però mettere una freccia al nostro arco per il 2021: la Mezza Maratona sarà Campionato Nazionale del Nord UISP. Un grande riconoscimento dopo 9 anni di duro lavoro.

Come avete vissuto questo periodo di clausura forzata?
Per chi come noi, oltre che organizzatore è anche atleta, non è stato facile. Ovviamente ci siamo adeguati a tutti i protocolli del caso, mantenendo un comportamento etico e morale atto a prevenire ogni forma di assembramento. Ovvio che dal punto di vista personale, non è stato e non è tutt'ora facile. Per chi ha fatto dell'attività motoria uno stile di vita (e anche una professione), si sono visti periodi migliori.

Anche voi vi siete messi in gioco con la creazione di eventi virtuali. Puoi raccontarci la vostra esperienza?
Proprio nell'ottica di doversi obbligatoriamente reinventarsi, anche noi ci siamo adeguati. Abbiamo cercato di cogliere quelle che erano le due richieste fondamentali degli sportivi, ovvero: trovare nuove motivazioni per allenarsi e gareggiare. È nato così RAIT -RAID AROUND ITALY, la corsa più lunga d'Italia. Il nostro evento virtuale è l'unico a livello mondiale multidisciplinare: podisti, ciclisti, camminatori della durata di 1 anno intero. All'interno del format si può scegliere tra 2 formule: FINISHER o RACE. FINISHER è pensato per chi cerca solo una nuova motivazione per continuare ad allenarsi, dura 1 anno intero e si tratta di completare una sfida sul chilometraggio o sul dislivello, sia a piedi che in bici. RACE è una gara a tutti gli effetti, dura 4 mesi (a partire dal 01 marzo), è premiata con assoluti e categorie, prevede traguardi intermedi, gran premi della montagna e tanto altro. Nel contest c'è anche un concorso fotografico. I partecipanti devono semplicemente farci pervenire i loro allenamenti attraverso la nostra App (siamo l'unico evento che ha sviluppato anche una App dedicata) e decidere a quale delle 8 specialità iscriversi. Inoltre, tra tutti i partecipanti (ad oggi oltre 310) verranno estratti a sorte 2 soggiorni a Gran Canaria per 2 persone per 1 settimana a scelta nel 2022.
L'idea era quella di creare una Community di appassionati e pare che sia stata recepita... Nella speranza, comunque, di poter tornare al più presto alla normalità. 

 

In bocca al lupo Andrea a te e all'organizzazione e per tutti coloro che volessero partecipare il 9 maggio alla Maratona di Crevalcore, info e iscrizioni su  www.maratonadicrevalcore.com